Intrepid Microtrack

INTREPID™ MicroTrack II™

Sistema di protezione perimetrale, volumetrico, interrato

La protezione perfetta per tutte le applicazioni discrete, con caratteristiche ineguagliate. La punta di diamante di tutte le protezioni volumetriche esterne: capacità di rilevare l’intruso con un metro di precisione lungo l’intero perimetro protetto. La protezione volumetrica generata è in grado di seguire la conformazione del terreno. Capacità di calibrazione su qualsiasi substrato, anche di diverse tipologie lungo il medesimo percorso, con livellamento automatico della sensibilità. Possibilità di realizzare zone via software in modo da inserire e disinserire tratte distinte senza necessità di collegamenti o cablaggi dedicati. Protocollo di comunicazione comune della famiglia INTREPID™ per integrazioni avanzate con sistemi di Videosorveglianza ed Antintrusione.

Residenza storica UK

La protezione, invisibile e discreta, circonda silenziosamente la residenza, non risente di animali fino a 25 Kg e segue la conformazione del terreno. Le zone sono definite liberamente come dimensione, posizione e quantità; permettono di disattivare la protezione in punti specifici mantenendo la sicurezza su tutto il resto del perimetro.

Deposito munizioni – Germania

Riservette militari sono siti sensibili ad alta criticità; il terreno mantiene la pendenza per limitare la proiezione di suolo in caso di esplosione. INTREPID™ MicroTrack II™ rende questo sito impenetrabile, le zone permettono di disattivare la protezione solo nel punto di accesso autorizzato al sito.

Residenza VIP – UK

Il processore può essere installato all’interno del campo protetto, insensibile alle intemperie. Una unità singola permette la protezione di 400 m di perimetro. Più unità possono essere collegate in cascata per aumentare le distanze protette.

Confine di stato – Europa

Situazioni in cui non è possibile materializzare il confine, né installare protezioni “normali” come barriere IR o MW a causa della vegetazione. INTREPID™ MicroTrack II™ convive con la vegetazione esistente; la ridotta manutenzione richiesta permette di tenere basso il “TCO” (Total Cost of Ownership).

Parco privato – UK

L’immagine mostra alla perfezione le capacità autoadattanti del cavo sensore INTREPID™ MicroTrack II™ che può indifferentemente attraversare terra ed asfalto anche in più punti mantenendo la stessa sensibilità di antintrusione.

Residenza storica – UK

La protezione, invisibile e discreta, permette di mantenere alberi ad alto fusto nelle vicinanze senza dover compartimentare il terreno né il sottosuolo. Animali fino a 25 Kg sono compatibili con il sistema e possono muoversi liberamente con la protezione attiva.

Exhibtion Centre, Abu Dhabi – UAE

La calibrazione permette il passaggio a supporti e substrati diversi, con il medesimo sensore, senza perdere la protezione antintrusione che rimane sempre invisibile e discreta. Nell’immagine il passaggio a substrati diversi avviene senza soluzione di continuità né di protezione.

Parco privato – Italia

INTREPID™ MicroTrack II™ su terreno in presenza di alberi e radici.

La distanza massima fra i cavi sensori è di 2 metri, il campo di protezione si estende all’interno ed all’esterno del terreno. Radici ed alberi sono ininfluenti, anche in presenza di vento. Dopo poche settimane l’attraversamento dei cavi diviene indistinguibile.

Residenza VIP – Italia

Il cavo sensore viaggia sotto la sabbia che poi viene ricoperta dalla pavimentazione autobloccante. Le due scatole in primo piano contengono le giunzioni MTI che chiudono il loop intorno all’abitazione completando la protezione della residenza.

PIDS Test Site – Italia

Per mostrare le capacità di adattamento del cavo sensore e l’insensibilità a piante e radici, il sistema INTREPID™ MicroTrack II™ è stato installato con un albero nel mezzo del campo di rilevamento primario. Il sistema funziona perfettamente ed in modo efficiente, senza alcun falso allarme (NAR/FAR).

Aeroporto Arizona – USA

La variazione di terreno e appoggio viene calibrata dal sistema che adatta la sensibilità ai differenti supporti. La presenza di radar di terra e radar meteorologici di potenza elevata è ininfluente al campo di protezione INTREPID™ MicroTrack II™.

Residenza VIP – Francia

La protezione, invisibile e discreta, permette di mantenere alberi ad alto fusto nelle vicinanze senza dover compartimentare il terreno né il sottosuolo. La convivenza con animali fino a 25 Kg ne fa la scelta ideale per residenze VIP.

Caratteristiche

INTREPID™ MicroTrack II™ è la nuova generazione dei sistemi di rilevazione antintrusione interrata di Southwest Microwave, per tutte le applicazioni dove è necessaria una protezione perimetrale discreta. Si tratta di un sensore volumetrico che si adatta al terreno e ne segue la conformazione, in grado di individuare e localizzare con precisione intrusi che camminino, corrano o striscino lungo il perimetro. MicroTrack™ II incorpora un’elaborazione digitale del segnale estremamente performante per prestazioni di rilevamento ancora più elevate in condizioni ambientali sempre più difficili.

I punti di forza del sistema sono:

  1. Protezione invisibile e discreta.
  2. Calibrazione su ogni superficie.
  3. Individuazione intrusi con 1 metro di risoluzione.

INFO

VOLUMETRICO

PROTEZIONE DEL VOLUME ESTERNO

La protezione volumetrica esterna sensibilizza la porzione di volume che separa il confine di proprietà (in genere recintato) dal perimetro della struttura interna. Viene generata mediante due cavi da inserire nel terreno – asfalto, cemento o altro supporto – senza soluzione di continuità, a profondità che variano da 23 a 4 cm a seconda del supporto stesso.

CALIBRAZIONE

ADATTAMENTO E TOLLERANZA A TERRENI ED ANIMALI

Il sensore, una volta interrato, attende una calibrazione per adattare i parametri di funzionamento al terreno ed al tipo di supporto in cui è immerso. La fase di calibrazione permetterà la regolazione dei valori di guadagno lungo ogni metro del sensore. La calibrazione si effettua mediante una “passeggiata” e permette di tollerare animali fino a 20 Kg di peso.

ZONE SOFTWARE

PER NON DISATTIVARE MAI L’INTERA PROTEZIONE

La protezione può essere suddivisa lungo il perimetro in modo semplice. Il sensore analizza ogni metro ed è in grado di individuare l’intruso con 3 metri di precisione. Questo permette di costruire liberamente le zone per distinguere le aree protette, generare allarmi distinti, attivare contromisure mirate. La zona di accesso al sito, ad esempio, è l’unica che viene disinserita lasciando la protezione del restante perimetro attiva anche durante l’accesso.

FLESSIBILITÀ

TOLLERANZA A PIANTE E RADICI

Il sensore permette la posa sotto vari supporti. Che siano terra, asfalto, cemento, piastrelle, autobloccanti o qualsiasi altra tipologia di pavimentazione, mediante il processo di calibrazione il sensore si adatterà alla natura del materiale sovrastante permettendo di realizzare un profilo di allarme uniforme. La presenza di radici e piante non costituisce un problema come invece per i “soliti” sensori a pressione o vibrazione; la differente tecnologia di rilevazione, infatti, rende ininfluenti certe caratteristiche.

INDIVIDUAZIONE

PER SAPERE DA DOVE ARRIVA LA MINACCIA

La risoluzione di 1 metro permette di ottenere un’elevata precisione nell’individuazione del punto di intrusione. L’intruso può essere rilevato ed il punto evidenziato attraverso mappe grafiche, zone di allarme, attivazione di relè di allarme, ma anche con il puntamento automatico di telecamere. La forza della famiglia INTREPID™ si basa su un unico protocollo di comunicazione che restituisce lo stato di ogni singolo metro di perimetro.

INTEGRAZIONE

MAPPE GRAFICHE E PUNTAMENTO DI TELECAMERE

Tutti i dispositivi della serie INTREPID™ utilizzano un protocollo di comunicazione unico che permette di verificare ogni secondo lo stato dell’intero perimetro. L’interfacciamento permette di posizionare automaticamente telecamere PTZ sulla porzione in allarme, visualizzare la singola zona in allarme, individuare l’intruso, ricevere allegati con immagini ed altro ancora.

Data Sheet INTREPID MicroTrack™

Brochure INTREPID™ Series